Il Turista

turista

Consigli per il turista che visita Lavagna

Pasti: sono molti i ristoranti, bar e rosticerie che si possono trovare sul territorio. I prodotti tipici di Lavagna e, più in generale della Liguria, sono svariati, dalla focaccia al bagnun di acciughe, dai cavoli alle verdure ripiene, dalla torta di riso ai testaroli. Per mangiare si consiglia di presentarsi per tempo all’orario di apertura delle cucine, ovvero fra le 12 e le 13.30 e fra le 19 e le 21. Non è escluso che molti ristoranti e bar abbiano la cucina aperta al di fuori di tale orario. Nella maggior parte dei casi è previsto un sovrapprezzo per il “coperto”, distinto dalla “mancia” che a Lavagna, in Italia, non è obbligatoria e di solito non va oltre il 5-10%.
Abbigliamento: l’unico consiglio che ci sentiamo di dare, essendo Lavagna ricca di edifici religiosi, è quello di recarsi all’interno di essi possibilmente indossando un abito sobrio ed evitare calzoncini corti, canottiere e maglie scollate.
Luoghi: semplificate la vostra visita risparmiando del tempo per addentrarsi in vicoli e stradine tipiche della città. Si possono scoprire antiche botteghe ed antichi mestieri, stralci di vita quotidiana.
Shopping: a Lavagna si può trovare qualsiasi tipo di merce che possa soddisfare le vostre richieste. Attenzione all’orario di chiusura, solitamente fra le 13 e le 16 per permettere ai commercianti di pranzare in famiglia. D’estate e in occasione delle feste più importanti molte attività aprono anche in orario serale.
Taxi: Bisogna telefonare (0185 392096) o recarsi presso una fermata dedicata. Non è possibile fermare un taxi per strada in Italia, solitamente i taxi che si scorgono in giro sono già occupati o fuori servizio.

COME ARRIVARE DOVE ALLOGGIARE
DOVE MANGIARE COSA FARE